I NUMERI DA CAMBIARE

I numeri da cambiare 2022

Scuola, i numeri da cambiare

A dieci anni dalla prima edizione, questo nuovo libro fa il punto sul nostro sistema scolastico in riferimento al quadro europeo ed extraeuropeo. Oggi come ieri sono i numeri a parlare, mostrando, alla luce della comparazione internazionale, uno scenario che riconferma le stesse preoccupazioni.

La Scuola non riesce ad agire come ascensore sociale e il divario Nord-Sud descrive una situazione che è andata aggravandosi. L’autonomia scolastica, attraverso un uso più efficace delle risorse disponibili, può rappresentare un cambio di rotta, garantendo una progettazione educativa flessibile. Scopri di più

Presentazione del volume “Scuola, i numeri da cambiare”
Roma, il 17 novembre 2022

Alla presentazione del volume “Scuola, i numeri da cambiare” a Palazzo Wedekind, sono intervenuti Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito, Gianfelice Rocca, Presidente Fondazione Rocca, Carlo Bonomi, Presidente Confindustria, Andrea Gavosto, Direttore Fondazione Agnelli, Attilio Oliva, Presidente Associazione TreELLLE e Francesco Profumo, Presidente Fondazione Compagnia di San Paolo. Hanno dato il loro sostegno all’iniziativa Giorgio Parisi, Premio Nobel per la Fisica e Vice Presidente Accademia Nazionale dei Lincei, e gli imprenditori Luca Cordero di Montezemolo e Brunello Cuccinelli. Si ringrazia il Direttore Ferruccio De Bortoli per aver condotto l’incontro.

Altri volumi su scuola, università e ricerca

I numeri da cambiare 1
I numeri da cambiare 2
I numeri da cambiare 3

I numeri da cambiare. Storie di autonomia e successo

La scuola che punta sull’autoimprenditorialità

La scuola che scrive lettere ai suoi alunni

La scuola senza cattedre